Per i Professionisti

Per i Professionisti
Il danneggiato alla prese con le Clausole (non più) vessatorie
22 giugno 2018
Una recente sentenza della Cassazione ha stabilito che la clausola Nuova Prima Global (del circuito “Presto e Bene”) non è vessatoria. Cosa devono fare l’ artigiano indipendente e la vittima della strada? Prima cosa: tenere a mente che, se ci si muove bene, tale precedente si applica solo alle cosiddette "garanzie dirette" (kasko, atti vandalici, eventi atmosferici etc...), non all’ R.C. auto. il nostro commento per il sito www.tempario.it
Dalle Sezioni Unite no al Cumulo Indennizzo Risarcimento
31 maggio 2018
Sono ormai quattro anni che gli addetti ai lavori discutono il problema della cumulabilità delle somme che spettano al danneggiato a titolo di risarcimento dovuto dal responsabile e di quelle che invece eventualmente sono dovute in forza di una polizza contro gli infortuni. La settimana scorsa le Sezioni Unite della Cassazione sono alfine intervenute per escludere tale cumulo. Una decisione difficile da condividere, ma con la quale occorrerà fare i conti.
Un Matrimonio che si può fare (ma solo a determinate Condizioni)
01 febbraio 2018
Il comma 10 del Decreto Concorrenza prevede che i rappresentanti dei carrozzieri, degli assicuratori e dei consumatori si riuniscano per determinare "gli strumenti, le procedure, le soluzioni realizzative e gli ulteriori parametri tecnici per l' effettuazione delle riparazioni a regola d' arte". Tempario.it, un portale molto popolare fra gli autoriparatori, ci ha chiesto di dare una valutazione legale preventiva dei possibili accordi.
La Cassazione Abbatte il Totem dell' Accertamento Strumentale
22 gennaio 2018
Si è discusso a lungo della necessità di un "accertamento strumentale" per provare le menomazioni di lieve entità in RC auto. Oggi la Corte di Cassazione scrive la parola "fine" sulla diatriba, stabilendo che "i criteri di accertamento del danno biologico non sono gerarchicamente ordinati tra loro" (Cass. Civ. 19 gennaio 2018, n. 1272). Sicuramente un buon giorno per i danneggiati. Peccato per tutto il tempo perso. Il nostro commento per wwww.aneis.it.
Decreto Concorrenza: più Chiarezza sulla Risarcibilità delle Lesioni “lievi”.
12 settembre 2017
Con la recente L. 124/17 il Legislatore interviene, fra l' altro, sul dibattuto tema del risarcimento delle lesioni lievi. L' art. 139 del Codice delle Assicurazioni, come riformulato, prevede che sia risarcibile il danno permanente non solo "clinico strumentale obiettivo" ma anche quello "visivo" ove "oggettivamente riscontrabile senza l' ausilio di strumentazioni". Un chiarimento importante, che "rimette a posto" molte cose nel campo dell' RC automobilistica. Un nostro commento.
Dalla Cassazione Via libera al Danno Punitivo: ora vanno stabiliti i Criteri di Quantificazione
17 luglio 2017
La Suprema Corte, con attesa sentenza a Sezioni Unite, ha sancito l' ingresso nel nostro ordinamento, del cosiddetto "danno punitivo". Si tratta di una possibile condanna ulteriore rispetto al risarcimento, che il Giudice può infliggere alla parte che abbia abusato del processo con dolo o colpa grave. Risolta la più parte dei debbi interpretativi relativi all' art. 96 c.p.c., ora si dovranno individuare criteri di quantificazione certi ed obiettivi.
Novità - Valutazione delle Prove e Soccombenza
05 aprile 2017
Il Tribunale di Bologna interviene sul tema del valore della CTU ove le risultanze contrastino con le altre acquisite e con il mancato assolvimento degli oneri di specifica allegazione incombenti sulla parte resistente. Esaminata anche la problematica del rimborso delle spese di noleggio e della soccombenza in punto alle spese processuali.
In merito al nuovo orientamento del Tribunale di Bologna sulla Legge 27/12
21 aprile 2016
Con sentenza Tribunale di Bologna 14 aprile 2016 n. 20435 la corte felsinea ha rimeditato il precedente indirizzo interpretativo relativo all’ art. 32, commi 3 ter e 3 quater, della L. 24 marzo 2012 n. 27. La sentenza, pur dando per scontato di rappresentare una soluzione definitiva al problema, apre una serie di ulteriori questioni interpretative e di coordinamento, relative alla qualificazione della tipologia e dell’oggetto dell’ “accertamento strumentale” a questo punto necessario.
Cessione di Credito in RC auto ed Attività Finanziaria
05 aprile 2016
L'avv. Marco Bordoni pubblica sui sito di ANEIS una disamina dello stato dell'arte in materia di "cessione di credito" in R.C. auto, ed in particolare valuta come deve raccordarsi la normativa speciale in tema con quella che disciplina il mercato dei crediti, regolata dal Testo Unico Bancario.
Novità - Interessante Sentenza del Tribunale di Bologna
11 novembre 2015
Premorienza del danneggiato per causa estranea al sinistro: il Tribunale di Bologna traccia i Criteri per la Liquidazione. La somma risarcita a titolo di Invalidità Permanente deve tenere conto sia della sopravvivenza reale sia della maggior sofferenza nell'immediatezza del fatto.
Novità - Frazionamento dei Crediti
03 novembre 2015
La Corte di Cassazione in una recente sentenza ha affermato che il danneggiato in seguito ad un sinistro stradale non può proporre domande differenziate per il credito auto e per i danni fisici. Si tratta di una decisione che poggia su costruzioni teoriche basate su incerti sostegni normativi e che segna un nuovo regresso nella tutela dei diritti del danneggiato. L'avv. Bordoni ha scritto un parere per ANEIS in forma di aneddoto.
Novità - Il risarcimento delle Lesioni non Strumentalmente Accertate
27 ottobre 2015
I "Colpi di Frusta" non si risarciscono? il Giudice di Pace dice di No. In due recenti sentenze il Giudice di Pace di Bologna smentisce la vulgata assicurativa secondo cui i traumi cervicali e dorsali "non vengono più risarciti". Non verranno risarciti (come è sempre stato) i danni documentati sulla sola base di impressioni soggettive, mentre ove vi sia una conferma medica obiettiva il risarcimento dovrà avere luogo.
051 460256
Powered by e-mind
Powered by e-mind
Top